Seleziona una pagina

La recessione gengivale è un problema comune che colpisce molti pazienti che si rivolgono al nostro studio dentistico di Milano.

Si tratta di un processo in cui le gengive si ritirano e lasciano scoperta la radice del dente. Questo può causare una serie di problemi, tra cui la sensibilità ai cibi caldi e freddi, la perdita di denti e il deterioramento dell’estetica del sorriso.

In questo articolo, con i professionisti di Studio Dentistico Villa esploreremo le cause della recessione gengivale e le possibili soluzioni per affrontare il problema.

Cause della recessione gengivale

Ci sono diverse cause che possono portare alla recessione gengivale. Tra queste ci sono:

  • Cattiva igiene orale: una pulizia impropria dei denti e delle gengive può portare all’accumulo di placca batterica, che a sua volta può causare infiammazione delle gengive e la loro recessione.
  • Traumi ai denti: lesioni ai denti, come quelli causati da una caduta o da una morsa accidentale, possono danneggiare le gengive e causare la loro retrazione.
  • Problemi di occlusione: una chiusura inadeguata della mandibola può esercitare pressione eccessiva sulle gengive, causando il loro ritiro.
  • Fumo: il fumo di sigaretta può ridurre la circolazione del sangue alle gengive e causare la loro infiammazione e la conseguente recessione.
  • Genetica: alcune persone possono essere geneticamente predisposte alla recessione gengivale.

Trattamenti contro la recessione gengivale

Esistono diverse opzioni di trattamento per la recessione gengivale. Il trattamento dipende dalla gravità del problema e dalle cause scatenanti. Tra i trattamenti comuni ci sono:

  • Trattamento della malattia gengivale: se la recessione gengivale è causata da una malattia gengivale, il trattamento consiste nella rimozione della placca batterica e nella pulizia dei denti e delle gengive. In alcuni casi, può essere necessario un intervento chirurgico.
  • Chirurgia gengivale rigenerativa: questo tipo di chirurgia prevede la rimozione della placca batterica e la rigenerazione del tessuto gengivale.
  • Allungamento della corona clinica: questo tipo di chirurgia prevede la rimozione del tessuto gengivale in eccesso per scoprire di più della superficie del dente e poi coprire la radice esposta.
  • Innesti gengivali: in questo tipo di intervento, il tessuto gengivale viene prelevato da un’altra parte della bocca e trapiantato sulla zona in cui si è verificata la recessione.

Se hai notato sintomi di recessione gengivale o hai bisogno di una consulenza professionale sulla salute delle tue gengive, contatta lo Studio Dentistico Villa per prenotare una visita con uno dei nostri dentisti qualificati.

La prevenzione è la chiave per mantenere la salute delle tue gengive e del tuo sorriso. Non esitare a chiamare il nostro studio dentistico per prenotare una visita o per ulteriori informazioni sui nostri servizi.