Seleziona una pagina

Problematiche alle articolazioni temporo mandibolari sono la causa di mal di testa, difficoltà di apertura e chiusura della mandibola e tensioni articolari.

In maniera fisiologica la mandibola si muove in maniera libera senza affaticare le strutture ad essa connesse. In presenza di disturbi delle articolazioni temporo mandibolari (ATM), il movimento va a gravare sulle arcate, sui muscoli e sulle ossa crani-mandibolari, generando dolori e disturbi posturali. La gnatologia è la branca dell’odontoiatria che si occupa di questi disturbi.

Lo gnatologo si occupa infatti di ripristinare il corretto rapporto cranio-mandibolare attraverso una terapia specifica studiata sulle esigenze del paziente.

É ciò di cui ci occupiamo anche allo studio dentistico Villa: il nostro personale di odontoiatri esperti è specializzato anche in gnatologia e mette a disposizione la propria esperienza e professionalità per risolvere all’origine il disagio manifestato dal paziente, sia esso funzionale o anatomico.

Terapia e cura gnatologica

Quando le arcate dentali non solo perfettamente allineate, si generano fastidiosi sintomi e dolori quali mal di testa, acufeni all’orecchio, dolori articolari, digrignamento involontario e morso non corretto.

L’obiettivo del trattamento gnatologico è proprio attenuare ed eliminare progressivamente questo tipo di sintomatologia, andando ad agire sulle cause e sulle articolazioni, ristabilendo il corretto rapporto cranio-mandibolare.

Non esiste una terapia universale; generalmente questa comprende però un bite o un apparecchio funzionale che vengono modellati e realizzati su misura della bocca del paziente.

Bite a apparecchi funzionali

Una volta giunti nel nostro studio dentistico di Milano, i nostri ortodontisti analizzeranno in maniera approfondita le strutture della tua bocca, individuando la sede del problema: si tratta di blocco della mandibola? Di bruxismo? O ancora di morso incrociato?

A questo punto si studia una terapia personalizzata che comprenda un bite o un apparecchio funzionale.

Il bite è un dispositivo mobile realizzato in resina sulle impronte del paziente che ha lo scopo di rilassare le fasce muscolari posizionati nella zona mandibolare. Il rilassamento si osserva già dopo pochi giorni e il dispositivo va modificato e adattato ai vari cambiamenti della bocca.

L’apparecchio funzionale invece è a tutti gli effetti un apparecchio mobile che interviene in maniera preventiva sulla conformazione delle ossa del cranio e delle mascelle. L’apparecchio sfrutta le forze muscolari generate dal corpo per ottenere movimenti ortodontici che si trasmettono alle arcate dentali e alle ossa.

Contatta qui il nostro studio dentistico di Milano per prenotare una visita di controllo di gnatologia.